I 3 migliori fitness tracker di inizio 2016


I 3 migliori fitness tracker di inizio 2016Il mondo dei fitness tracker è in costante evoluzione. Il mercato mondiale è stato travolto lo scorso anno dal successo dei wearable nelle loro varie forme, un successo che non accenna a rallentare anche in questo inizio del 2016. Lo scopo di questi moderni gadget tecnologici è quello di tracciare in maniera più o meno approfondita la nostra attività fisica, possiamo di fatto monitorare: il numero di passi camminati, le calorie bruciate, le calorie assunte tramite l’alimentazione, l’idratazione, i percorsi fatti, i battiti cardiaci, la qualità del sonno ed anche i piani di scale risaliti. L’unione di questa enorme mole di data ci permette di valutare il nostro stato di forma fisica e ci stimolerà a muoverci di più e a mangiare meglio.

In un mercato così complesso viene naturale chiedersi quali siano i migliori fitness tracker da acquistare in questo 2016 da poco iniziato, vediamo quelli che secondo noi sono i 3 migliori fitness tracker attualmente disponibili sul mercato.

 

Garmin Vivoactive Watch

I 3 migliori fitness tracker di inizio 2016 3Garmin, la società diventata nota una decina d’anni fa grazie ai suoi navitagori satellitari, produce oggi degli eccellenti fitness tracker fra cui il più che valido Garmin Vivoactive Watch. Questo indossabile è attualmente l’alternativa basic più ambita sul mercato grazie: alla compatibilità con Android e iOS (niente Windows Phone quindi attenzione a tutti gli utenti di casa Microsoft), resistenza all’acqua fino a 5 atmosfere, rilevamento del sonno e funzionalità di tracking grazie alla presenza del GPS.

Come il Fitbit, di cui parliamo in seguito, è un wearable molto leggero e che tende ad adattarsi a molteplici abbigliamenti e stili differenti grazie alla possibilità di personalizzare i cinturini in silicone disponibili in svariati formati. Sarà, inoltre, possibile personalizzare l’interfaccia grafica e le varie schermate dell’orologio grazie allo store Garmin Connect IQ.

 

Fitbit Charge HR

I 3 migliori fitness tracker di inizio 2016 4FitBit è sicuramente il brand attualmente più noto nel settore dei werable, negli ultimi anni il produttore americano è riuscito a sfornare device eccellenti fra cui spicca FitBit Charge HR. Quest’ultimo è un wearable in grado di abbinare stile e funzionalità con un prezzo inferiore ai 150 euro. Charge HR è in grado di: contare passi e calorie bruciate, monitorare il battito cardiaco durante le nostre giornate e monitorare il sonno. Sull’ottimo cinturino è inoltre posizionato un display OLED in grado di mostrare dati e notifiche. Unica pecca di questo prodotto è la mancanza del GPS. Per ulteriori informazioni vi rimandiamo ad una recensione di FitBit Charge HR.

 

Microsoft Band

I 3 migliori fitness tracker di inizio 2016 5L’indossabile di casa Microsoft entra meritatamente nella nostra libera dei migliori fitness tracker di inizio 2016 grazie al suo hardware completo, è infatti dotato di GPS e resistenza all’acqua, ed alla compatibilità con Android, iOS e, naturalmente, Windows Phone. Il plus di questo device è dato dall’integrazione dell’assistente vocale di Windows Cortana, oltre alle classiche feature è possibile utilizzare i comandi vocali per utilizzare al meglio il wearable durante le attività sportive senza dovervi interagire fisicamente.

Questi sono quelli che noi riteniamo i migliori fitness tracker attualmente disponibili sul mercato, a voi l’ardua scelta su quale acquistare.



Condividi sui Social!!
Ti è piaciuto? Votalo!
[Totale: 1 Media: 5]

Autore: Redazione Kiloo

Ti è piaciuto? Condividilo sui Social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.